Fabrizio politi – cos’è il dumping

Fabrizio Politi ci spiega il dumping


Il social dumping ci spiega Fabrizio Politi è quella pratica in cui ci sono alcune aziende che producono dei prodotti a 20 volte quelli meno rispetto al costo del mercato italiano e poi importano quegli stessi prodotti nei mercati dei paesi occidentali creando una sorta di competizione scorretta e quindi di fatto uccidendo le aziende all’interno dello Stato italiano.

Le regole del mercato

fabrizio politiPer Fabrizio Politi la Politica ha un’eccessiva libertà di mercato rispetto alle scorrettezze del Mercato, una volta che si accesso ad un mercato dello se si entra in questo mercato con dei prezzi che sono 30 volte 50 volte inferiore a causa dello sfruttamento e a causa di una sorta di schiavismo moderno ecco allora che secondo anche Fabrizio Politi, questo non è più semplice teoria economica ma diventa un vero e proprio dibattito che si deve aprire riguardo a il fatto che ci siano delle persone potenti che riescono veramente a piegare le economie, a marketing e secondo puliti questo è uno dei motivi per cui tutto l’Occidente in questo motivo e momento è in crisi profonda ed è per questo che è necessario affidarsi ad un nuovo schema di pensiero, tema di redistribuzione dell’economia che diventa toroidale, attraverso una profonda analisi di quelle che sono le implicazioni sociali di una distribuzione equa e egualitaria della ricchezza all’interno di uno Stato che dovrebbe in realtà avere delle barriere, in cui anche la politica debba mettere dei paletti alla competizione e fare in modo che tutte le aziende che partecipano all’interno di un recinto competitivo possano beneficiare delle stesse leggi delle stessa burocrazia delle stesse tasse e delle stesse regole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *